Presentazione: TRILOGIA ROMANA di Roberto de Mattei (Firenze 13/12/2018)

[Cristina Siccardi] La storia può essere spiegata, ma può anche essere narrata. Negli ultimi decenni a raccontarla è stata più la filmografia (cinematografica o televisiva) che la letteratura, talvolta con buoni risultati, talaltra discreti, talora pessimi. Di sicuro nell’editoria troviamo molto ciarpame, sia nei contenuti, sia nello stile letterario e non solo per ciò che riguarda i romanzi o i racconti storici. Scrivere bene è un’arte, richiede preparazione, essere ruminatori di libri, rielaborare concetti e parole con un fraseggiare che catturi, rispetti, educhi il lettore, e quando si fa memoria di chi o di cosa non è più, allora occorre essere seri, esigenti nel rigore e intellettualmente onesti.

Basilica S. Miniato al Monte di Firenze (di Filippo Bianchi)

Si segnala che la Basilica di San Miniato al Monte, capolavoro dell'architettura romanica fiorentina, ha recentemente cessato di essere solo un luogo di culto per divenire un luogo mondano.

Modernista, pedofila, cinese, donmilaniana: è la nuova chiesa – di Roberto...

Devo, innanzitutto, chieder scusa al direttore Alessandro Gnocchi. Ancora settimane fa, quando uscì la notizia, mi arrivò la proposta: scrivi qualcosa sull’accordo Vaticano-Cina. «Chi altri se non tu?». Certo, avevo risposto. Un po’ perché la Cina la conosco – e la amo pure. Un po’ perché nelle chiese patriottiche, a Shanghai e a Pechino, sono stato a vedere. Un po’ perché nelle chiese cattoliche distrutte dalla Rivoluzione Culturale – come quella di Sheshan – ho pellegrinato, meditando su quelle vetrate ancora infrante, su quelle navate vuote dove avevo paura di tendere l’orecchio e sentire che le urla dei missionari e dei fedeli trucidati ancora vi son intrappolate

La giusta severità della Chiesa verso la cremazione dei corpi...

“Eravamo ciò che siete, sarete ciò che siamo”! Preparato su iniziativa e sotto il regno del santo papa Pio X, e promulgato da papa Benedetto...

Nuove tendenze clerical chic (di Filippo Bianchi)

L'antichissimo saio ruvido di san Francesco indossato dai Frati Francescani dell'Immacolata, simbolo di penitenza e castità, è stato considerato démodé.

Psichiatria, la nuova arma fatale del sistema del “Pensiero Unico”. Il...

Marine Le Pen, obbligata in Francia da un decreto dei giudici, si rifiuta di sottoporsi a una valutazione psichiatrica per i suoi tweet sullo...

SANT’ANDREA: FESTA DEL GRANDUCATO DI TOSCANA. ONORE A SISIGISMONDO D’ASBURGO LORENA...

Venerdì 30 novembre 2018, festività di S. Andrea Apostolo, Protettore della Toscana. S. Messa in onore di SAIR Sigismondo Asburgo Lorena, per grazia di Dio,...

IL PAPA IMPONE “I DOMICILIARI” AL VESCOVO ATHANASIUS SCHNEIDER. NIENTE DI...

l vescovo ausiliare di Astana, e precedentemente vescovo di Karaganda, Athanasius Schneider, ha ricevuto un’ingiunzione verbale dal Vaticano che gli chiede di ridurre la frequenza dei suoi viaggi all’estero.

LUIGI CALABRESI: IL CALVARIO DI UN COMMISSARIO

Luigi Calabresi, commissario-capo di Pubblica Sicurezza, assassinato il 17 maggio 1972 da Ovidio Bompressi, con la complicità di Leonardo Marino, su mandato di Adriano Sofri e Giorgio Pietrostefani. Tutti e quattro membri di un gruppo comunista denominato Lotta Continua.

Il Maggio ’68 e il Concilio Vaticano II

Mentre il mondo era scosso dalla rivoluzione del maggio ‘68, la Chiesa era scossa dalla crisi post-conciliare. La simultaneità delle due rivoluzioni solleva il quesito della loro mutua dipendenza. L’una ha influenzato l’altra? O, piuttosto, ambedue sono riflessi di una stessa crisi, manifestandosi in due campi diversi? Trascriviamo alcuni brani della relazione tenuta all’Università Estiva delle TFP da José Antonio Ureta. I sottotitoli sono redazionali.

Articoli Recenti

Un falso mito : Giuseppe Garibarldi

Padre della patria Giuseppe Garibaldi ci è stato presentato come l'eroe dagli occhi azzurri, biondo, alto, coraggioso, romantico, idealista; colui il quale metteva a repentaglio la propria vita per la libertà altrui. Non esiste città d'Italia che non gli abbia dedicato una piazza o una strada.

Viganò: “Papa Francesco, perché non rispondi? Chi tace acconsente”

A un mese dalla pubblicazione del suo memoriale, monsignor Carlo Maria Viganò torna a parlare. Lo fa attraverso un testo, che pubblichiamo qui, fattoci...

RISORGIMENTO ITALIANO E MODERNISMO CATTOLICO: UN’ORIGINE COMUNE, UNA STESSA MATRICE ...

Il Risorgimento italiano trova la sua origine nella massoneria inglese e nel protestantesimo, in particolare in quello anglicano, nemico acerrimo del papato; l’Inghilterra, inoltre, desiderava cancellare dalla faccia della terra il Regno delle due Sicilie, poiché era invidiosa dell’efficienza della sua forza navale. A ciò va aggiunto l’Illuminismo, il giacobinismo di certe élite intellettuali e massoniche italiane e le idee della Rivoluzione Francese, importate con la forza in Italia da Napoleone nel 1796.

CLAMOROSO CROLLO DELLA FIDUCIA DEGLI ITALIANI PER LE ISTITUZIONI EUROPEE

Gli italiani aprono gli occhi sulla grande fregatura: la fiducia era al 70% nel 2011, oggi è crollata al 34%

PER AMORE DEL MIO POPOLO NON TACERÒ. UN LIBRO DEL CARDINALE JOSEPH ZEN AL...

Marco Tosatti Esce in italiano, proprio mentre Pechino e la Santa Sede annunciano un accordo provvisorio segreto per la nomina dei vescovi, un libro del...
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!