Quello che sta succedendo a Massa ha dell’incredibile. L’Amministrazione Comunale (le sinistre sono state sonoramente battute a queste elezioni) di destra con l’Assessore Leghista, a Palazzo Ducale, ha fatto esporre l’opera blasfema di un presunto artista semisconosciuto, ovvero un Crocifisso in slip leopardati e al posto di INRI (Iesus Nazarenus Rex Iudeorum) la scritta LGTB (Lesbiche Gay Trans Bisex). Uno spettacolo da voltastomaco, un sacrilegio pubblico che richiedeva una “pubblica riparazione”. Oltre a questa schifezza vi è anche un’ultima cena con i commensali intenti a farsi dei selfie…il tutto patrocinato dal Comune con la Giunta di Centrodestra…un atto gravissimo che, in precedenza, neanche i comunisti avevano osato fare.

Certo le domande che si sono fatte alcune associazioni religiose sono molteplici : “Perché si insulta Gesù Cristo? Perché si offende il sentimento religioso? Perché si perseguitano i cristiani?”

Noi vorremmo fare anche altre domande: perché il silenzio della Chiesa? Perché il Vescovo ha vilmente taciuto? Perchè le autorità ecclesiastiche intente a portare avanti una politica “terzomondista” e ” cattocomunista” non si sono degnate di dire una parola o di riparare pubblicamente un atto tanto esecrabile? Vorremmo inoltre ricordare alla Giunta di centro destra (per la quale hanno votato, secondo statistiche, il 90 per cento dei cattolici ) che anche Renzi e il suo governo di infelice memoria snobbarono il popolo cattolico tanto che al Family Day fu esposto un grande cartello: RENZICIRICORDEREMO…E ce ne ricordammo e mandammo a casa renzi e la sua filibusta. Attenzione che non appaia da qualche parte un nuovo cartello SALVINICIRICORDEREMO.

Intanto c’è chi, coraggiosamente, è sceso in piazza per riparare pubblicamente il sacrilegio dell’Amministrazione Comunale di Centrodestra e sabato 16 febbraio un centianio di persone appartenenti a varie associazioni cattoliche (Sentinelle in piedi, Pensiero Forte con Lorenzo Gasperini, Milizia dell’Immacolata, Collegamento Mariano Toscano etc) si sono riunite davanti al Comune in piazza Aranci per la Recita del S. Rosario.

Giriamo questa nostra cronaca ai nostri amici della Lega…chi sa che qualcuno non voglia, pubblicamente, prendere le distanze dal gesto vergognoso e cainita di quell’Amministrazione evidentemente non “di Destra” ma Massonico – Satanista e Pagana..

CORRADINO CORSINI

PUBBLICA RIPARAZIONE PER L'ORRENDO SACRILEGIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE (CENTRODESTRA) DI MASSA

PUBBLICA RIPARAZIONE PER L'ORRENDO SACRILEGIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE (CENTRODESTRA) DI MASSAPUBBLICA RIPARAZIONE PER L'ORRENDO SACRILEGIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE (CENTRODESTRA) DI MASSA