Nessun Articolo da visualizzare

Articoli Recenti

PUBBLICA RIPARAZIONE PER L’ORRENDO SACRILEGIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE (CENTRODESTRA) DI MASSA

Quello che sta succedendo a Massa ha dell'incredibile. L'Amministrazione Comunale (le sinistre sono state sonoramente battute a queste elezioni) di destra con l'Assessore Leghista,...

Quelle campane che suonavano per i vivi e per i morti…

Nessun uomo è un’isola completo in se stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto. Se anche solo una nuvola venisse lavata via dal mare, l’Europa...

Il passato presente

Il Sessantotto fu una rivoluzione in tutti i sensi. Si inserisce, secondo l’analisi fatta dal prof. Plinio Corrêa de Oliveira in Rivoluzione e Controrivoluzione, in quella «lunga linea rossa», che parte dalla prima rivoluzione, il protestantesimo, passa alla seconda rivoluzione, quella francese e le varie rivoluzioni nazionali come il Risorgimento italiano, per giungere poi alla terza rivoluzione, il comunismo. Con il Sessantotto inizia la quarta rivoluzione, quella più grave perché ha radici profonde in interiore homine. Come scrive Corrêa de Oliveira: «Il ‘68 fu il risultato di una guerra psicologica totale, che ha in mira tutta la psiche dell’uomo,cioè lo lavora nelle diverse potenze della sua anima e in tutte le articolazioni della sua mentalità».

Nati per combattere – La nobile Destra

Nati per combattere, dalla “Sapienza” a “Regina Coeli” (Tabula Fati, Chieti 2020), di Duilio Marchesini e Giancarlo Scafidi, è il romanzo-verità che...

Una Pasqua che rimarrà nella storia

Tratto da: corrispondenzaromana.it (Roberto de Mattei) La settimana di Pasqua del 2020 è destinata ad entrare nella storia, per...