Nessun Articolo da visualizzare

Articoli Recenti

XXXII CONVEGNO DELLA TRADIZIONE DELLA “FEDELISSIMA” CIVITELLA DEL TRONTO VENERDI’ 8, SABATO 9 E DOMENICA 10 MARZO 2019

XXXII CONVEGNO DELLA TRADIZIONE DELLA “FEDELISSIMA” CIVITELLA DEL TRONTO VENERDI’ 8, SABATO 9 E...

Presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto si terrà il XXXII Convegno della Tradizione Cattolica. Tutti gli amici e coloro che si ispirano ai valori...
IL PRESEPE SIMBOLO DELLA NOSTRA TRADIZIONE!

ATTACCO AL CUORE DELLA CRISTIANITA’ : SI CONTESTA IL NATALE!

Anche in questo Natale, come negli altri passati, si è compiuta una strage: un attacco terroristico nel mercatino di Natale a Strasburgo, che ha...

CHI CRITICA PRESUNTI OMISSIS DI VIGANÒ TACE SULL’OMISSIS PIÙ CLAMOROSO: LA NON RISPOSTA DEL...

Marco Tosatti “Viganò, nuovo comunicato con le stesse accuse e gli stessi omissis”: così un sito paravaticano titola sulla nuova accorata testimonianza, e richiesta di...

IL CASO VIGANÒ. IL LIBRO DI ALDO MARIA VALLI SUL PIÙ GRANDE SCANDALO DELLA...

Cari amici di Stilum Curiae, oggi vi proponiamo un libro, scritto dal collega Aldo Maria Valli per i tipi di Fede e Cultura, e che potete trovare cliccando su queste parole.È la storia, così come l’ha vissuta Aldo Maria, della pubblicazione della testimonianza dell’arcivescovo Viganò, di cui abbiamo parlato a lungo; e che, stante il silenzio pervicace del Pontefice e delle altre persone direttamente coinvolte continuerà a pesare sulla credibilità di questo pontificato, e sulla reale volontà di affrontare il malcostume nella Chiesa, e i suoi risvolti sessuali, cioè gli abusi e il clima di complicità e coperture che li rendono possibili e li alimentano.

Da Vienna a Belgrado

Di fronte all’Islam che ancora una volta avanza, il nostro sguardo si volge alla storia. Lo spirito dei combattenti di Lepanto e di Vienna non va relativizzato, come se fosse quello di un’epoca storica ormai conclusa, superata, da un nuovo Cristianesimo, buono, tollerante e arrendista. La disposizione di animo che animava san Pio V e il Beato Innocenzo XI e con la quale combattevano i guerrieri di Lepanto e di Vienna è una attitudine dello spirito mai tramontata, che sempre riaffiora nei momenti di crisi della civiltà. Per comprenderlo possiamo cogliere questo spirito nelle molte fotografie che conserviamo dei combattenti cattolici nella guerra di Spagna.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!