Fonte: VoxNews

Giuseppe Spadaro guida il Tribunale dei Minori competente sui casi di Bibbiano e per questo ispezionata dal ministero. Per lui un ci sarebbe l’incarico di procuratore capo a Roma. Famose le sue sentenze pro adozioni arcobaleno.

La lobby gay, che controlla settori della magistratura e della politica, premia il proprio benefattore:

BIBBIANO, IL MAGISTRATO CHE HA ASSISTITO AL ‘FURTO’ DEI BAMBINI PROMOSSO A ROMA
Cristina Cersei@cris_cersei

Intanto, mentre Foti sta a piede libero e può anche fare lo psicologo, il delegittimatissimo CSM propone la “promozione” del giudice degli affidi di massa a #Bibbiano. 😳
Il Paese è sempre stretto nella loro morsa 🤮😡 @matteosalvinimi @luigidimaio

Visualizza l'immagine su Twitter
175 utenti ne stanno parlando
BIBBIANO, IL MAGISTRATO CHE HA ASSISTITO AL ‘FURTO’ DEI BAMBINI PROMOSSO A ROMA

Lo stesso accadeva a Firenze. Anche lì, fu decisivo il tribunale dei minorenni, che riforniva i ‘Mostri di Firenze’ sempre di carne fresca. Forse, ora, hanno bisogno di lui a Roma.

Serve un sistema di complicità diffusa dal punto di vista ideologico perché bambini vengano sottratti alle famiglie in quantità industriali e dati in pasto a ‘persone’ che poi li indottrinano al gender, come accaduto al Forteto (con stupri e rieducazione contro la famiglia naturale) e come sembra sia accaduto anche a Bibbiano.

E questo può avvenire solo in Regioni con partito unico come erano, fino a poco tempo fa, Toscana ed Emilia Romagna. Quindi con clientele e un rapporto incestuoso tra politica, magistratura e media.

Non dubitate: Bibbiano è solo la punta dell’iceberg.