CIVITELLA DEL TRONTO: “NOI MORIAMO PER ESSERE UOMINI ANCORA”

"Altri combattono e muoiono per una conquista,una terra, un'idea di gloria, per un convincimento magari o un ideale, ma noi moriamo per una cosa...

Venerdì 13, sabato 14 e domenica 5 marzo 2020 appuntamento a...

https://www.youtube.com/watch?v=NMFrpGczQbs&feature=youtu.be

ANCORA PICCOLE RIFLESSIONI SULLE PROSSIME ELEZIONI

“ … La Rivoluzione costituita dall'Europa si fonda su due fatti cardinali: l'idea dell'uomo come essere astratto e la concezione meccanicistica...

Un falso mito : Giuseppe Garibarldi

Padre della patria Giuseppe Garibaldi ci è stato presentato come l'eroe dagli occhi azzurri, biondo, alto, coraggioso, romantico, idealista; colui il quale metteva a repentaglio la propria vita per la libertà altrui. Non esiste città d'Italia che non gli abbia dedicato una piazza o una strada.

NEL RICORDO DEI MARTIRI DELLA TRADIZIONE IL XXXII INCONTRO DELLA “FEDELISSIMA”...

      Carissimi amici, siamo lieti di annunziarvi che, anche quest'anno, si svolgerà il XXXII Incontro della Tradizione Cattolica presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto nella seconda...

Il Risorgimento italiano

1861 Le due Italie Conferenza di Massimo Viglione

Chi fu veramente Giuseppe Garibaldi

Chi fu Garibaldi? Un negriero, un grande nemico del Meridione,della Chiesa, dell’Italia. Quando si parla di Risorgimento, di unità politica dell’Italia, l’eroe che viene alla mente è senza dubbio Giuseppe Garibaldi. Per decenni la sua figura è stata celebrata, osannata, sino a farne una sorta di santo laico, da porre sull’altare della patria, a cui dedicare poesie, strade, pazze e statue equestri: al fine di dare, ad un paese che aveva voluto tagliare i conti, in quattro e quattr’otto, col passato, un mito fondativo sufficientemente romantico e affascinante.

RISORGIMENTO ITALIANO E MODERNISMO CATTOLICO: UN’ORIGINE COMUNE, UNA STESSA MATRICE...

Il Risorgimento italiano trova la sua origine nella massoneria inglese e nel protestantesimo, in particolare in quello anglicano, nemico acerrimo del papato; l’Inghilterra, inoltre, desiderava cancellare dalla faccia della terra il Regno delle due Sicilie, poiché era invidiosa dell’efficienza della sua forza navale. A ciò va aggiunto l’Illuminismo, il giacobinismo di certe élite intellettuali e massoniche italiane e le idee della Rivoluzione Francese, importate con la forza in Italia da Napoleone nel 1796.

Briganti furono loro, quei maledetti dei Fratelli d’Italia – di...

Anche quest'anno si svolgerà presso la Rocca della "Fedelissima" Civitella del Tronto l'annuale Convegno della Tradizione Cattolica nella seconda settimana di marzo : venerdi...

PUCCI CIPRIANI RI-VISITA LA NAPOLI DELLA TRADIZIONE

    Dedico questo mio "pezzo" alla ND Alessandra Petrucciani, Direttore del Blog "In Tua Justitia" e a Salvatore De Simone, ambedue a Napoli,...
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!