venerdì 5 giugno 2020 ORE 18.00 
presso la chiesa parrocchiale di Luco di Mugello

«In mezzo a tante miserie, il nostro tributo di lacrime non è stato diviso con la dovuta giustizia. A mala pena, in diversi progetti, si è nominato questo Re fanciullo, questo giovane martire che ha cantato le lodi di Dio nella fornace ardente.

È forse perché ha occupato così piccolo posto nella nostra vita e nella storia, che noi lo dimentichiamo?

Ma come le sue sofferenze hanno dovuto rendere lenti i suoi giorni, e come è stato lungo il suo regno per il dolore! Mai un vecchio re, curvo sotto i fastidi del Trono, ha portato uno scettro tanto pesante… Che ne è di questo pupillo reale, lasciato sotto la tutela di un carnefice?.. Dovè il compagno delle avversità, il fratello dell’orfanella del Tempio? Ove potrei indirizzargli questa domanda terribile e ormai troppo nota: “Capeto, dormi? Levati!” Egli si leva, o signori, in tutta la sua gloria celeste e vi domanda una tomba…».

René de Chateaubriand

Santa Messa in rito romano antico ad memoriam del Delfino di Francia
Il cuore di Luigi XVII, custodito presso la basilica di Saint Denis, a Parigi
S. Messa in rito romano antico ad memoriam di Luigi Carlo Capeto, Delfino di Francia nel225° anniversario del Martirio
5 giugno 2020 – Chiesa di S. Pietro a Luco di Mugello.
Santa Messa in rito romano antico ad memoriam del Delfino di Francia
Santa Messa in rito romano antico ad memoriam del Delfino di Francia

Ad memoriam di Luigi XVII

Versailles, 27 marzo 1785 – Parigi, 8 giugno 1795

S. Messa ad memoriam di Luigi Carlo Capeto, Delfino di Francia nel 225° anniversario del Martirio5 giugno 2020