Nessun Articolo da visualizzare

Articoli Recenti

McCain:”E’ stato il funerale dell’odio satanico”

“E’ l’odio che ha presieduto alle esequie del senatore John McCain, e forse più dell’odio”: sto citando Philippe Grasset, perché torna su quella cerimonia spaventosa che ha riunito l’intero Establishment americano (ed anche europeo), cogliendone il diapason che, sia per autocensura sia per assuefazione, non abbiamo colto: il “tono” satanico.

Il passato presente

Il Sessantotto fu una rivoluzione in tutti i sensi. Si inserisce, secondo l’analisi fatta dal prof. Plinio Corrêa de Oliveira in Rivoluzione e Controrivoluzione, in quella «lunga linea rossa», che parte dalla prima rivoluzione, il protestantesimo, passa alla seconda rivoluzione, quella francese e le varie rivoluzioni nazionali come il Risorgimento italiano, per giungere poi alla terza rivoluzione, il comunismo. Con il Sessantotto inizia la quarta rivoluzione, quella più grave perché ha radici profonde in interiore homine. Come scrive Corrêa de Oliveira: «Il ‘68 fu il risultato di una guerra psicologica totale, che ha in mira tutta la psiche dell’uomo,cioè lo lavora nelle diverse potenze della sua anima e in tutte le articolazioni della sua mentalità».

IL VERO VOLTO DI DON MILANI A CINQUANTANNI DAL SESSANTOTTO

Diamo la possibilità a tutti gli amici e ai lettori di www.soldatidelre.it di scaricare o leggere attentamente questo esaustivo saggio di Pier Luigi Tossani che l'Autore pubblicò per la venuta del Papa a Barbiana...invitando il Pontefice a non recarsi nei luoghi di don Milani.... Da questo libro esce un profilo del prete rosso assai differente dal "santino" che di lui hanno fatto i suoi apologeti cattocomunisti.

INTERVISTA RILASCIATA DA DON DAVIDE PAGLIARANI AL SERVIZIO INFORMAZIONI DELLA FRATERNITA’ SAN PIO X

Mi sono già posto la questione anche quando fui nominato Direttore del seminario de La Reja, dove ero stato preceduto nell’incarico da due vescovi. Diciamo che questa volta la cosa è un po’ più complicata! Mons. Fellay rappresenta una personalità importante nella storia della Fraternità, perché l’ha diretta per un periodo che corrisponde alla metà della sua esistenza.

Chiese trasformate in ristoranti per i poveri: una moda alla Giuda

  Segni dei tempi scristianizzati e apostati: le chiese si svuotano del mistero eucaristico e dei fedeli che adorano il loro Dio nell’umile Ostia, per...
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!