XXXII CONVEGNO DELLA TRADIZIONE DELLA “FEDELISSIMA” CIVITELLA DEL TRONTO VENERDI’ 8,...

Presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto si terrà il XXXII Convegno della Tradizione Cattolica. Tutti gli amici e coloro che si ispirano ai valori...

L’arcivescovo Betori e le sue metamorfosi fiorentine

Sono mesi che non scrivo più un rigo sull’attuale crisi disastrosa della Chiesa e sul papato bergogliano tanto è lo sconforto che mi prende:...

SULL’ORLO DELLA RIVOLTA IN EUROPA

Ho dimenticato di aggiungere: Gèrard Collomb, ministro dell’Interno dimissionario, nel suo discorsetto d’addio: “Sono andato nei quartieri….la situazione è molto, molto degradata

Un falso mito : Giuseppe Garibarldi

Padre della patria Giuseppe Garibaldi ci è stato presentato come l'eroe dagli occhi azzurri, biondo, alto, coraggioso, romantico, idealista; colui il quale metteva a repentaglio la propria vita per la libertà altrui. Non esiste città d'Italia che non gli abbia dedicato una piazza o una strada.

INTERVISTA RILASCIATA DA DON DAVIDE PAGLIARANI AL SERVIZIO INFORMAZIONI DELLA FRATERNITA’...

Mi sono già posto la questione anche quando fui nominato Direttore del seminario de La Reja, dove ero stato preceduto nell’incarico da due vescovi. Diciamo che questa volta la cosa è un po’ più complicata! Mons. Fellay rappresenta una personalità importante nella storia della Fraternità, perché l’ha diretta per un periodo che corrisponde alla metà della sua esistenza.

Cosa pensa Lorenzo Fontana, ministro Famiglia e disabilità

Lorenzo Fontana, classe 1980, candidato il 4 marzo, è vicesegretario della Lega, europarlamentare, vicesindaco di Verona, ed autore di un recentissimo libro – scritto a quattro mani con Ettore Gotti Tedeschi – dal titolo: “La culla vuota della civiltà. All’origine della crisi” (edizioni Gondolin).

TUTTI A ROMA SABATO 18 MAGGIO 2019 PER LA MARCIA DELLA...

    Oggi, forse proprio mentre starai leggendo questa email, centinaia di migliaia di persone stanno marciando a Washington per la 45° edizione della March for Life. Tantissimi giovani, tantissime famiglie,...

Il rinnegamento dei martiri della Cina comunista

Mentre Papa Francesco era in Lituania ad onorare una Chiesa che, con i suoi martiri, ha resistito alle persecuzioni, nonostante la drammatica Ostpolitik, per la quale era necessario tacere e non denunciare, né condannare il comunismo, la Sala stampa vaticana ha sobriamente annunciato l’accordo «provvisorio» e «soggetto a valutazioni periodiche» raggiunto fra Cina e Santa Sede.

Da Vienna a Belgrado

Di fronte all’Islam che ancora una volta avanza, il nostro sguardo si volge alla storia. Lo spirito dei combattenti di Lepanto e di Vienna non va relativizzato, come se fosse quello di un’epoca storica ormai conclusa, superata, da un nuovo Cristianesimo, buono, tollerante e arrendista. La disposizione di animo che animava san Pio V e il Beato Innocenzo XI e con la quale combattevano i guerrieri di Lepanto e di Vienna è una attitudine dello spirito mai tramontata, che sempre riaffiora nei momenti di crisi della civiltà. Per comprenderlo possiamo cogliere questo spirito nelle molte fotografie che conserviamo dei combattenti cattolici nella guerra di Spagna.

SESSO CON LE BAMBOLE, L’ULTIMA FRONTIERA DELLA PERVERSIONE

L'ultima frontiera dei robot, sono i cosiddetti "sexy robot": automi che, nelle intenzioni di chi li progetta, soprattutto nel mondo anglosassone, dovrebbero fare le...

Articoli Recenti

Dieci anni di illusioni. Storia del 68

In Italia furono i cattolici i primi a guidare la rivolta. Cattolici i primi due atenei occupati nell'anno accademico '67 - 68: a Trento e a Milano. Cattolici, o perlomeno di formazione cattolica, tutti i primi leader della contestazione: Renato Curcio, Marco Boato, Mauro Rostagno, Nello Casalini (entrato poi nell'ordine dei Frati Minori), Francesco Schianchi, Luciano Pero. Lo stesso Mario Capanna: scrivono Primo Moroni e Nanni Balestrini che nel '67 Capanna preparò «un trattato di 70 cartelle per convincere la propria ragazza che i rapporti sessuali prematrimoniali sono compatibili con l'insegnamento di san Tommaso d'Aquino». E ancora, cattoliche le origini di «Lavoro Politico», rivista nata nel '62 a Verona su iniziativa di Walter Peruzzi e punto di riferimento per il movimento trentino.

Eugenio di Savoia: un difensore della Civiltà cristiana e dell’Impero

  Eugenio di Savoia, il grande servitore dell’Impero Austriaco, il grande difensore della Civiltà Cristiana, può essere considerato la personificazione dell’uomo che respinge la tentazione della mediocrità e della resa e pone innanzi a tutto la fedeltà, il dovere, il sacrificio, la lotta. La sua scelta deve essere la nostra scelta. A questa scelta non si può sfuggire. È necessario sacrificarci e lottare oggi perché la Civiltà cristiana non perisca e perché il nostro avvenire, il futuro delle nostre famiglie e delle generazioni che verranno sia un futuro non di odio e di violenza, ma di ordine, di tranquillità, di pace, di quella vera pace a cui con tutte le fibre del nostro cuore, tutti noi sinceramente e profondamente aspiriamo.

Il Primato Romano sfigurato dal Successore di Pietro

L’impressionante rapidità con cui si susseguono gli eventi all’interno della Chiesa lascia pensare che ciò sia dovuto non solo a una dinamica di accelerazione storica, ma a una deliberata scelta degli agenti del caos per aumentare il disorientamento e paralizzare le forze di chi cerca di resistere alla marea che avanza.

Testimonianza di Mons. Carlo Maria Viganò

Pubblichiamo la lettera aperta redatta da Mons. Carlo Maria Viganò, ex Nunzio Apostolico negli Stati Uniti, il 22 agosto 2018; resa pubblica a Roma il 25 agosto 2018. La lettera, intitolata “Testimonianza”, denuncia aspetti importanti dello scandalo degli abusi sessuali commessi da prelati della gerarchia cattolica, compresa la responsabilità di Papa Francesco, di cui Viganò chiede le dimissioni. La lettera in formato pdf scaricabile

I silenzi di Francesco

In Vaticano “regna un clima di paura e di incertezza”. “Francesco è molto bravo nel mettere in moto le cose, ma alla fine ci...
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!