«Prima gli italiani!»

L’attuale Governo e, in particolare, la Lega di Matteo Salvini vanno sempre più caratterizzando la loro immagine con il motto: «Prima gli italiani!». E...

Chiese trasformate in ristoranti per i poveri: una moda alla Giuda

  Segni dei tempi scristianizzati e apostati: le chiese si svuotano del mistero eucaristico e dei fedeli che adorano il loro Dio nell’umile Ostia, per...

Il Santo Natale nel Diario di un Tenente dei Bersaglieri della...

Ho ritrovato il Diario, scritto nei giorni che precedono il S. Natale, di un combattente del mio paese nella Guerra del 1915 -1918, il Tenente...

L’arcivescovo Betori e le sue metamorfosi fiorentine

Sono mesi che non scrivo più un rigo sull’attuale crisi disastrosa della Chiesa e sul papato bergogliano tanto è lo sconforto che mi prende:...

Intervento a Firenze di Cristina Siccardi alla prima presentazione di «Trilogia...

Pubblichiamo l’intervento di Cristina Siccardi alla prima presentazione del libro Trilogia romana, pubblicato da Solfanelli, che si è tenuta a Firenze il 13 dicembre scorso...

SESSO CON LE BAMBOLE, L’ULTIMA FRONTIERA DELLA PERVERSIONE

L'ultima frontiera dei robot, sono i cosiddetti "sexy robot": automi che, nelle intenzioni di chi li progetta, soprattutto nel mondo anglosassone, dovrebbero fare le...

OSI MONSIGNORE! UN APPELLO A VINCERE IL SILENZIO. C’È FUOCO NELLA...

Un appello della Fondazione Lepanto Osi, Monsignore! Venticinque anni dopo… Venticinque anni fa, l’8 febbraio del 1994, il Parlamento Europeo votò una risoluzione che invitava gli Stati...

CIVITELLA DEL TRONTO: “NOI MORIAMO PER ESSERE UOMINI ANCORA”

"Altri combattono e muoiono per una conquista,una terra, un'idea di gloria, per un convincimento magari o un ideale, ma noi moriamo per una cosa...

XXXII CONVEGNO DELLA TRADIZIONE DELLA “FEDELISSIMA” CIVITELLA DEL TRONTO VENERDI’ 8,...

Presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto si terrà il XXXII Convegno della Tradizione Cattolica. Tutti gli amici e coloro che si ispirano ai valori...

La Notte di Natale del 1914 …Solo la Verità che viene...

La Notte di Natale del 1914, nelle trincee del fronte occidentale (tra Francia e Belgio) ci fu una tregua. Inglesi e Tedeschi festeggiarono insieme la...

Articoli Recenti

INTERVISTA RILASCIATA DA DON DAVIDE PAGLIARANI AL SERVIZIO INFORMAZIONI DELLA FRATERNITA’ SAN PIO X

Mi sono già posto la questione anche quando fui nominato Direttore del seminario de La Reja, dove ero stato preceduto nell’incarico da due vescovi. Diciamo che questa volta la cosa è un po’ più complicata! Mons. Fellay rappresenta una personalità importante nella storia della Fraternità, perché l’ha diretta per un periodo che corrisponde alla metà della sua esistenza.

Lui è stato eletto proprio per questo Francesco, l’eresia al potere e la persecuzione...

Intervista di Mons. Antonio Livi Intervista concessa il 2 maggio 2018 da Mons. Antonio Livi alla rivista «The Wanderer», e pubblicata il 3 maggio.   La trascrizione...

Il passato presente

Il Sessantotto fu una rivoluzione in tutti i sensi. Si inserisce, secondo l’analisi fatta dal prof. Plinio Corrêa de Oliveira in Rivoluzione e Controrivoluzione, in quella «lunga linea rossa», che parte dalla prima rivoluzione, il protestantesimo, passa alla seconda rivoluzione, quella francese e le varie rivoluzioni nazionali come il Risorgimento italiano, per giungere poi alla terza rivoluzione, il comunismo. Con il Sessantotto inizia la quarta rivoluzione, quella più grave perché ha radici profonde in interiore homine. Come scrive Corrêa de Oliveira: «Il ‘68 fu il risultato di una guerra psicologica totale, che ha in mira tutta la psiche dell’uomo,cioè lo lavora nelle diverse potenze della sua anima e in tutte le articolazioni della sua mentalità».

UNA PROPOSTA: SPOSTARE L’OMELIA ALLA FINE DELLA MESSA, E RENDERLA FACOLTATIVA. SI RIEMPIONO LE...

Marco Tosatti Perdonatemi uno sfogo, ma ho capito perché la gente non va più a messa, e ho anche il rimedio. Se qualcuno...

FIRENZE 28 NOVEMBRE PRESENTAZIONE DEL LIBRO : CAMBIO DI PARADIGMA DI PAPA FRANCESCO.

Le espressioni “cambio di paradigma” e “rivoluzione culturale”, con cui si vuole auto-definire il pontificato di Francesco, indicano l’idea di una radicale trasformazione.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!