TUTTA LA TRADIZIONE A CIVITELLA DEL TRONTO : VENERDI’ 8,...

Carissimi amici, siamo lieti di annunziarvi che, anche quest'anno, si svolgerà il XXXII Incontro della Tradizione Cattolica presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto nella seconda...

XXXII Convegno della Tradizione Cattolica, della “Fedelissima” Civitella del Tronto (Prenotazioni)

Presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto si terrà il XXXII Convegno della Tradizione Cattolica. Tutti gli amici e coloro che si ispirano ai valori...

CIVITELLA DEL TRONTO: “NOI MORIAMO PER ESSERE UOMINI ANCORA”

"Altri combattono e muoiono per una conquista,una terra, un'idea di gloria, per un convincimento magari o un ideale, ma noi moriamo per una cosa...

XXXII CONVEGNO DELLA TRADIZIONE DELLA “FEDELISSIMA” CIVITELLA DEL TRONTO VENERDI’ 8,...

Presso la "Fedelissima" Civitella del Tronto si terrà il XXXII Convegno della Tradizione Cattolica. Tutti gli amici e coloro che si ispirano ai valori...

La giusta severità della Chiesa verso la cremazione dei corpi...

“Eravamo ciò che siete, sarete ciò che siamo”! Preparato su iniziativa e sotto il regno del santo papa Pio X, e promulgato da papa Benedetto...

Briganti furono loro, quei maledetti dei Fratelli d’Italia – di...

Anche quest'anno si svolgerà presso la Rocca della "Fedelissima" Civitella del Tronto l'annuale Convegno della Tradizione Cattolica nella seconda settimana di marzo : venerdi...

CIVITELLA DEL TRONTO, L’ULTIMO BALUARDO. “NON MI ARRENDO”. LA RESISTENZA ALL’INVASIONE...

Il nostro scopo finale è quello della Rivoluzione Francese e di Voltaire: cioè l’annichilimento completo del cattolicesimo e perfino dell’idea cristiana”(Istruzioni dell’Alta Vendita della Carboneria,1818)

CIVITELLA DEL TRONTO, L’ULTIMO BALUARDO. “A NOI LA BATTAGLIA, A DIO...

Ogni anno, da quaranta anni, gli uomini della Tradizione si ritrovano sulla Rocca della “Fedelissima” Civitella del Tronto e da venticinque anni si svolgono, sempre in quel paese carico di memorie, i Convegni dottrinali della Tradizione, la costante è che, ogni anno, da quaranta anni a Civitella viene celebrata la S. Messa in rito romano antico, la Messa di sempre, la Messa cattolica e quindi questa eroica Fortezza è un simbolo di continuità storica nella Tradizione: “Tradidi quod et accepi”.

Un ex maestro svela i segreti proibiti della massoneria

l francese Abad-Gollardo arrivo fino al 14° grado della massoneria, pero, dopo la sua conversione a Lourdes, mette in luce le connessioni luciferine della massoneria. Afferma che: “Non è possibile essere cristiano e massone”. Dopo aver lasciato le logge è stato perseguitato e ha perso il lavoro.

José Borjes, eroe generoso e tradito dell’Antirisorgimento – di...

A proposito della storia del Risorgimento italiano troppo si è equivocato sul cosiddetto “Brigantaggio”, identificando i briganti comuni (giustamente combattuti sia dai Borboni, prima, che dai Savoia, dopo) con i combattenti lealisti, un’operazione che è servita a dare una sorta di legittimità alla Conquista del Sud perché, si sa, per la storia ufficiale, quella scritta dai vincitori, quella stessa impostaci fin da ragazzi dai libri di testo faziosi e manichei, è peccato mortale parlar male del Risorgimento e di Garibaldi, il biondo eroe dagli occhi celesti, che non esitò nei “Due Mondi” a fomentare torbidi e ad alimentare il fuoco della sedizione e della rivolta canagliesca; quello stesso eroe che – scriveva il mio sussidiario delle elementari – pianse una notte intera per avere, inavvertitamente, strappato una zampetta a un grillo ma che – sembra – non esitasse, nella pineta di Ravenna, ad aiutare la concubina Anita a “dolcemente morire”.

Articoli Recenti

In margine alla “via omosessualista” intrapresa dagli uomini della Chiesa

Che fare?   Sono trascorse tre settimane dall’uscita del memoriale di Mons. Carlo Maria Viganò e il clamore suscitato non accenna a calare, anzi. Sino a...

I peccati degli uomini di Chiesa e quella sovversione che arriva da lontano

La crisi degli abusi sessuali nella Chiesa cattolica, tornata di scottante attualità dopo le conclusioni del gran giurì della Pennsylvania e la pubblicazione del...

I Martiri di Napoli

Se a Napoli il Quartiere della Ferrovia è un quartiere divenuto ormai “terra musulmana”, come abbiamo ampiamente documentato, non mancano, nella città, i ricordi – ahimè annebbiati – di quello che fu un vero e proprio combattimento, una resistenza tenace e convinta contro la Mezzaluna islamica. Da piazza Garibaldi dunque (ribattezzata “Piazza dell’Islam”) arriviamo, a piedi, sotto un sole di luglio che ti brucia, fino a Porta Capuana e alla chiesa di Santa Caterina a Formiello (dal latino formis = condotto) in quanto nei pressi di Porta Capuana penetrava in città l’antico acquedotto della Bolla. Nel 1492 Alfonso II d’Aragona, Duca di Calabria, fece traslare in questa chiesa dedicata a Santa Caterina d’Alessandria, parte dei resti degli Ottocento Martiri di Otranto uccisi dai turchi, in quella città, nel 1480, per non aver rinnegato la propria fede.

Cosa pensa Lorenzo Fontana, ministro Famiglia e disabilità

Lorenzo Fontana, classe 1980, candidato il 4 marzo, è vicesegretario della Lega, europarlamentare, vicesindaco di Verona, ed autore di un recentissimo libro – scritto a quattro mani con Ettore Gotti Tedeschi – dal titolo: “La culla vuota della civiltà. All’origine della crisi” (edizioni Gondolin).
UN APPELLO PER MONS. ANTONIO LIVI UN GRANDE COMBATTENTE PER LA TRADIZIONE! CLICCARE PER VEDERE VIDEO INTERVISTA A MONS.LIVI

UN APPELLO PER MONS. ANTONIO LIVI UN GRANDE COMBATTENTE PER LA TRADIZIONE! CLICCARE PER...

https://www.youtube.com/watch?v=yto5pmnXxsg   Chi non vuole che mons. Antonio Livi sia aiutato? In queste ore ha cominciato a diffondersi una richiesta di aiuto per il sacerdote, gravemente...
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!